"Donald Trump non ha pagato le tasse per anni"

Il presidente Trump ha pagato solo $ 750 in tasse federali sul reddito l'anno in cui si è candidato alla presidenza e nel suo primo anno alla Casa Bianca, secondo un rapporto di domenica sul New York Times.

Trump, che ha fieramente custodito le sue dichiarazioni fiscali ed è l'unico presidente nei tempi moderni a non renderle pubbliche, non ha pagato alcuna imposta federale sul reddito in 10 degli ultimi 15 anni.

I dettagli della dichiarazione dei redditi complicano la descrizione di Trump di se stesso come un uomo d'affari accorto e patriottico, rivelando invece una serie di perdite finanziarie e entrate dall'estero che potrebbero entrare in conflitto con le sue responsabilità di presidente. Le sue informazioni finanziarie hanno indicato che ha guadagnato almeno $ 434,9 milioni nel 2018, ma la dichiarazione dei redditi ha riportato una perdita di $ 47,4 milioni.

La dichiarazione dei redditi illustra anche come un miliardario reputato potrebbe pagare poco o niente in tasse, mentre qualcuno nella classe media potrebbe pagare sostanzialmente di più. Quasi la metà degli americani non paga tasse sul reddito, principalmente a causa di quanto sia basso il loro reddito. Ma i dati dell'Internal Revenue Service indicano che il dichiarante fiscale medio ha pagato circa $ 12.200 nel 2017, circa 16 volte di più di quanto pagato dal presidente.

La divulgazione, che il New York Times ha affermato proviene dai dati della dichiarazione dei redditi che ha ottenuto per oltre due decenni, precede il primo dibattito presidenziale di martedì tra Trump e il candidato alla presidenza democratica, l'ex vicepresidente Joe Biden.

Parlando in una conferenza stampa domenica alla Casa Bianca, Trump ha liquidato il rapporto come "fake news" e ha detto di aver pagato le tasse, anche se non ha fornito dettagli. Trump afferma spesso che gli articoli a lui sfavorevoli sono "notizie false".

Ha anche promesso che le informazioni sulle sue tasse "saranno tutte rivelate", ma non ha offerto alcuna tempistica per la divulgazione. Ha fatto promesse simili e non le ha mantenute durante la campagna del 2016.

In effetti, il presidente ha presentato ricorso contro coloro che cercano di accedere ai suoi rendimenti, inclusa la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, che sta facendo causa per l'accesso alle sue dichiarazioni dei redditi come parte della supervisione del Congresso.

Durante i suoi primi due anni come presidente, Trump ha ricevuto 73 milioni di dollari da operazioni estere, che, oltre alle sue proprietà di golf in Scozia e Irlanda, includevano 3 milioni di dollari dalle Filippine, 2,3 milioni di dollari dall'India e 1 milione di dollari dalla Turchia, tra le altre nazioni, secondo il rapporto del Times. Il presidente nel 2017 ha pagato 145.400 dollari di tasse in India e 156.824 dollari nelle Filippine, rispetto ai soli 750 dollari di imposte sul reddito degli Stati Uniti. Il Times ha affermato che i documenti fiscali non hanno rivelato alcun collegamento non segnalato con la Russia.

Trump ha trovato diversi modi per ridurre le sue bollette fiscali. Ha preso detrazioni fiscali sulle spese personali come alloggio e aereo, oltre a $ 70.000 per acconciarsi i capelli mentre girava "The Apprentice". Le perdite nelle attività immobiliari possedute e gestite esclusivamente da Trump sembrano aver compensato il reddito derivante dalla sua partecipazione in "The Apprentice" e altre entità con più proprietari.

Durante i primi due anni della sua presidenza, Trump ha fatto affidamento sui crediti d'imposta delle imprese per ridurre i suoi obblighi fiscali. Il rapporto del Times afferma che $ 9,7 milioni di crediti per investimenti aziendali che sono stati presentati dopo che Trump ha richiesto un'estensione per presentare le sue tasse gli ha permesso di ridurre le sue entrate e pagare solo $ 750 sia nel 2016 che nel 2017.

Il pagamento dell'imposta sul reddito aiuta a finanziare i programmi militari e nazionali.

Trump, a partire dal 2010, ha affermato e ricevuto un rimborso dell'imposta sul reddito per un totale di 72,9 milioni di dollari, che secondo il Times era al centro di un audit in corso da parte dell'IRS. Il Times ha affermato che una sentenza contro Trump potrebbe costargli $ 100 milioni o più.

Il presidente potrebbe anche affrontare crescenti pressioni finanziarie negli anni a venire. I registri fiscali mostrano che sta portando un totale di $ 421 milioni in prestiti e debiti che sono principalmente dovuti entro quattro anni. La maggior parte di quel debito proviene dal golf resort Trump National Doral in Florida ($ 125 milioni) e dal Trump International Hotel a Washington ($ 160 milioni), due proprietà che secondo il Times stanno lottando finanziariamente.

Il rappresentante degli Stati Uniti Richard E. Neal (D-Mass.), Il presidente della House Ways and Means Committee che ha tentato senza successo di ottenere i registri fiscali di Trump, ha affermato che il rapporto del Times rende ancora più essenziale per la sua commissione ottenere i documenti.

"Sembra che il presidente abbia giocato il codice fiscale a suo vantaggio e abbia usato risse legali per ritardare o evitare di pagare ciò che doveva", ha scritto Neal in una dichiarazione. “Ora, Donald Trump è il capo dell'agenzia che considera un avversario. È essenziale che il programma di audit presidenziale dell'IRS rimanga libero da interferenze ".

Un avvocato dell'Organizzazione Trump, Alan Garten, e un portavoce dell'Organizzazione Trump non hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento dell' Press sul rapporto.

Garten ha dichiarato al New York Times che "la maggior parte, se non tutti, i fatti sembrano essere imprecisi".

Ha detto in una dichiarazione alla testata giornalistica che il presidente "ha pagato decine di milioni di dollari in tasse personali al governo federale, incluso il pagamento di milioni di tasse personali da quando ha annunciato la sua candidatura nel 2015".

Il New York Times ha detto che ha rifiutato di fornire a Garten la dichiarazione dei redditi al fine di proteggere le sue fonti, ma ha detto che le fonti avevano accesso legale ai documenti. Durante il primo dibattito sulle elezioni generali nel 2016, l'avversario di Trump, l'ex segretario di Stato Hillary Clinton, ha affermato che forse il repubblicano non stava rilasciando le sue dichiarazioni dei redditi perché non aveva pagato nulla in tasse federali. Trump l'ha interrotta per dire: "Questo mi rende intelligente".

Ricerche correlate a Donald Trump: Donald Trump non ha pagato le tasse per anni.

L'articolo pubblicato su Notizie Inn in data 28 settembre 2020, by Emma Cojocarescu.