Maltempo, 8 dispersi in Costa Azzurra

Le autorità francesi hanno schierato circa 1.000 vigili del fuoco, quattro elicotteri militari e truppe per cercare almeno otto persone scomparse dopo che devastanti alluvioni hanno colpito una regione montuosa di confine con l'Italia, dove sono morte almeno quattro persone.

I soccorritori in Italia hanno recuperato domenica due cadaveri nel nord della Liguria che temevano potessero essere stati portati via a causa delle tempeste che hanno ucciso altre due persone sabato.

Le inondazioni hanno spazzato via le case e distrutto strade e ponti che circondano la città di Nizza, in Costa Azzurra, dopo che le precipitazioni medie di quasi un anno sono cadute in meno di 12 ore. Il sindaco di Nizza Christian Estrosi ha detto che più di 100 case sono state distrutte o gravemente danneggiate.

Domenica i soccorritori hanno anche fornito assistenza di emergenza, compresi cibo e acqua, ai residenti che vivono in villaggi isolati.

I dispersi includono due vigili del fuoco francesi il cui veicolo è stato portato via da un torrente quando una strada è crollata a sud del villaggio di Saint-Martin-Vesubie. Le autorità temono che ci siano più vittime, poiché molte persone non sono state raggiunte perché il servizio di telefonia mobile era inattivo.

Il primo ministro francese Jean Castex, che ha sorvolato la zona in elicottero, ha espresso “grave preoccupazione” per il bilancio delle inondazioni.

Circa 10.500 case sono rimaste senza elettricità domenica, ha detto la compagnia energetica francese Enedis.

In Italia è stato ritrovato nel fiume Roia il cadavere di una persona denunciata scomparsa sabato - un cittadino francese di origine italiana, secondo quanto riferito dall'ANSA e dalle agenzie di stampa LaPresse. La seconda è arrivata più vicino a dove la Roia sfocia nel Mediterraneo lungo il confine italiano con la Francia.

Un vigile del fuoco italiano è stato ucciso sabato durante un'operazione di soccorso nella regione montuosa settentrionale della Val d'Aosta. Un gruppo di ricerca ha anche trovato un corpo nella provincia di Vercelli, in Piemonte, dove un uomo era stato spazzato via dalle acque alluvionali.

I vigili del fuoco italiani hanno anche soccorso 25 persone intrappolate sul versante francese di un passo di alta montagna a causa delle inondazioni.

Ricerche correlate a Costa Azzurra: maltempo, 8 dispersi in costa azzurra.

L'articolo pubblicato su Notizie Inn in data 05 ottobre 2020, by Bernard Amedée.